fbpx

Gaetano Cerasuolo, Chef, e Ida Bollito, terapista Reiki, procedono serratamente con i lavori per la prossima apertura del loro OlisticHouse, un progetto particolare, un Home Restaurant vegano con studio di trattamenti olistici integrati, sul viale Guidoni, nella zona Nord di una delle città d’arte più note al mondo, Firenze. Un luogo, il loro, rigorosamente pensato e strutturato, nei menu ma anche nei dettagli di arredo, a principi green, e di sostenibilità. Insomma improntato all’armonia con l’ambiente e l’universo.

Ma ecco cosa ci racconta Gaetano, che proprio in questi giorni è stato intervistato anche da giornali locali sull’accaduto:

 

“Da un mese e mezzo circa, ogni domenica mattina, passiamo un paio di ore a fare ciò che proprio NON spetterebbe a noi: armati di mascherine, guanti e sacchetti rastrelliamo a più non posso il terribile sudiciume che affolla la strada e l’aiuola sotto la nostra abitazione. Ci imbattiamo in migliaia di cicche, bottiglie, cartacce ma anche di peggio…

Proprio la scorsa domenica ho fatto un video, mettendo in time lapse il mio cellulare per poterlo pubblicare facilmente online, ma anche per rendere in pochi secondi l’idea del lavoro che facciamo per rimuovere tutti i rifiuti.

 

 

 

 

Ho postato e condiviso il video su vari gruppi civici di Facebook ricevendo supporto, approvazione e interazione da parte di molti comuni cittadini. Sono immagini che feriscono la collettività, perlopiù fatta di persone che tengono al rispetto e al decoro urbano.

Ovviamente, da quando ho notato l’invasione di sporcizia che ogni giorno si presenta sotto il nostro balcone di casa, ho cominciato a martellare di telefonate ALIA – il servizio ambientale per la raccolta rifiuti – per farne segnalazione. Al numero verde si rimane in attesa per tempo illimitato oppure, stranamente, si trova il telefono staccato! Ho poi scoperto che, in realtà, il lato del viale su cui insiste la nostra abitazione è stata affidata in subappalto alla società ARCHIMEDE srl, anche per le aiuole e le aree verdi, che evidentemente pulisce “in velocità”…

 

 

 

 

 

Ho provato a contattare la società anche attraverso il sito, ma non c’è stato verso di ottenere risposta.

Gli stessi proprietari della gelateria “il Barroccino” e della pizzeria “Benvenuti a Sud”, che si trovano a pochi metri dalla nostra casa e che hanno i raccoglitori della differenziata di fronte ai loro locali, ogni mattina all’apertura si trovano in bella vista sorprese di ogni sorta: materassi abbandonati, detriti domestici e non. Insomma non sembra proprio di essere in una città che è la culla dell’arte, della cultura, del turismo e un faro nel mondo.

Ho pubblicato vari post “taggando” il Sindaco Nardella perché intervenga su questa situazione che veramente fa male al cuore oltre che alla vista e alla salute.

E noi, personalmente, siamo sdegnati e amareggiati. Oltre a toccare con mano, ogni giorno, il grado di inciviltà in cui, nel 2020, alcuni ancora vivono e che molti sono costretti a subire, noi vogliamo battezzare e far crescere OlisticHouse in una città d’arte. Non certo nel degrado.

Intanto continueremo, nel nostro piccolo, a dare un contributo all’ambiente … a pulire… in attesa che l’amministrazione cittadina provveda, rendendosi conto del danno che ne deriva anche all’ immagine di questa città”.

 

Complimenti Ida e Gaetano, buon proseguimento dei vostri lavori. Ci auguriamo che OlisticHouse possa essere bella da fuori quanto da dentro!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Author: Claudia Rusconi