fbpx

Stiamo vivendo un momento di mobilitazione straordinaria, questa volta siamo tutti coinvolti in prima linea nella lotta a un estraneo aggressivo di nome Coronavirus.

Con il massimo senso civico e di responsabilità siamo chiamati ad aderire all’appello del Governo cui si uniscono di giorno in giorno tanti testimonial, cantanti, presentatori, artisti: #iorestoacasa.

Questo è un momento unico e storico per noi come individui e come comunità, che può diventare un’opportunità di miglioramento e di crescita.

 

 

La nostra forza deriva dal fare rete

Perché mai come ora siamo separati fisicamente ma la nostra forza deriva dal fare rete, dall’essere uniti e collaborativi. Non solo nell’affrontare insieme “il nemico” ma nel trovare, creare, inventare tutti i modi possibili per esprimere ai nostri cari, amici, gruppi di riferimento la nostra vicinanza e senso di condivisione. E questa volta, più che mai, la tecnologia ci aiuta!

 

Esploriamo la nostra creatività in cucina

Allora, in questa nostra inusuale condizione di “libertà” – dalla frenesia della routine lavorativa, familiare ecc. –  ritroviamo il piacere dello svago e teniamo lontano l’ansia esplorando la nostra creatività. E cosa c’è di più rilassante e piacevole che dedicarsi alla cucina, rivolgendoci a piatti, anche semplici e fatti con pochi ingredienti, che non abbiamo mai il tempo di preparare? E allora #iorestoacasaecucino con ciò che ho nella dispensa. Cucinare vuol dire ritrovare il contatto con le materie prime della terra, conoscere meglio le proprie radici culturali, imparare a combinare pochi ingredienti in maniere diverse ottenendo sempre risultati nuovi. Cucinare vuol dire esprimere la propria personalità ma anche dedicarsi agli altri, regalare loro momenti di piacere e di scoperta di gusti e sapori

belli da condividere.

Social cooking e social eating a distanza: antidoti contro ansia e stress

Scambiare foto e video, confrontarsi a voce, condividere trucchi e consigli di una ricetta o anche ricongiungersi virtualmente in un pasto a distanza, attraverso una videochiamata.

Un modo diverso ma efficace per stare insieme, per manifestare il proprio affetto ad amici e parenti, per non sentirsi soli.

Rompere la barriera dell’isolamento è un antidoto contro ansia, stress, depressione, che fra l’altro, è scientificamente provato, abbassano le difese immunitarie.

 

Il social cooking e il social eating virtuali costituiscono dei momenti di aggregazione e di scambio capaci di mobilitare energie positive e di condivisione che sono a loro volta “contagiose”.

 

Restiamo uniti e sprigioniamo la nostra creatività. Può essere una grande occasione per valorizzare noi stessi, i nostri affetti, le nostre capacità!

Lo Staff di Home Restaurant Hotel lancia la campagna #ripartiamoinsieme con promozioni ed iniziative per tutta la durata dell’emergenza

 

 

 

 

 

 

home restaurant hotel

 

Segui Home Restaurant Hotel su Facebook, inviaci le foto dei tuoi piatti di questi giorni… #iorestoacasa #iorestoacasaecucino #ripartiamoinsieme #coronavirusitaly

 

Author: Claudia Rusconi