fbpx

Home Restaurant Hotel dà il benvenuto ad Antonella, nuova iscritta alla nostra Community e titolare dell’Home Restaurant “A fuoco lento”, a Pozzuoli

Ciao Antonella, come nasce il tuo stretto rapporto con la cucina?

 

La passione per la cucina nasce fin dalla mia prima gioventù e col tempo si è trasformata in attività lavorativa piena, ho lavorato per vari anni presso  ristoranti.

Intorno ai trent’anni ho deciso di dare una svolta radicale alla mia vita e ho preso il libretto di navigazione, che serve per abilitarsi alle professioni in ambito marittimo e da molti anni sono chef su yacht da diporto extra-lusso.

Svolgo il mio lavoro con molta professionalità e cura. Principalmente prediligo le ricette di cucina mediterranea, sana, equilibrata, tutta con ingredienti freschi di stagione e del territorio. Ovviamente molto pesce.

 

 

 

 

Caratteristiche della tua cucina?

 

La mia è una cucina varia ma semplice, dai sapori freschi e rotondi. Rivolgo sempre gran cura all’impiattamento. Amo molto l’estetica del cibo, la creatività e l’occhio nel comporre un piatto che è altrettanto importante del suo sapore.

Nel cucinare sono anche abituata ad utilizzare tecniche specifiche della ristorazione, ad esempio quella dello shock termico, dove si blocca la cottura del cibo mettendolo sotto ghiaccio per conservarne il colore e le proprietà. Inoltre, come è noto, tutto quello che viene consumato crudo, come i carpacci, le tartare, deve essere stato abbattuto.

Sono stata abituata a incontrare e a lavorare persone di diverse nazionalità e per me l’accoglienza è una dote fondamentale ed il cibo un modo di socializzare, che rende la condivisione e la compagnia più piacevole.

 

 

 

Come organizzerai il tuo home restaurant?

 

L’home restaurant per me rappresenta un progetto di grande passione cui mi dedicherò principalmente nelle stagioni miti e calde, che da noi a Pozzuoli sono lunghe, perché ho un piacevole e ampio spazio esterno per ospitare. La vedo come un’interessante opportunità lavorativa, per me sostenibile.Ho anche il mio orto, che curo personalmente e utilizzo in cucina tutte le mie verdure. Questo mi dà molta soddisfazione!

 

 

 

 

E per la promozione della tua nuova attività?

 

Mi dovrò creare a breve una pagina su facebook dedicata. “A fuoco lento”, il nome che ho scelto per il mio home restaurant, racchiude per me la serenità e la gioia della cucina, l’assaporare con calma il gusto e la bellezza della semplicità. Cucinare per me è una forma di piacere, un appagamento creativo che mi rende felice. Questo è ciò che voglio trasmettere ai miei ospiti.

 

Buon lavoro Antonella!

 

Vuoi provare la cucina di A fuoco lento? Clicca qui e scopri il suo annuncio 

 

 

 

Author: Claudia Rusconi