fbpx

Home Restaurant Hotel dà il benvenuto a Gaia e al suo Home Restaurant Da Noi!

 

 

Raccontaci qualcosa di te e del tuo home restaurant: perché hai scelto di intraprendere questa attività?

La passione per la cucina e per il cibo intesa come antistress, felicità e convivialità. Il cibo unisce, sono convinta da sempre,  cucinare è: amore, amicizia, dimostrare la gioia per la vita a chi siede al tavolo a casa mia.

 

 

 

Caratteristiche della tua cucina?

Il 90% dei prodotti che cucino sono frutto dell’azienda agricola di mio marito: carne, verdure, olio, latte. Amo cucinare questi prodotti come vuole la tradizione Sabina e romana, visto che io sono di Roma, conferisco ai mei piatti “un tocco personale”.

 

Un piatto caratteristico che un cliente di fuori deve necessariamente assaggiare per comprendere a pieno la tua cucina?

Si può scegliere dai strozzapreti agli gnocchi di patate e di semolino, che sono il mio piatto preferito da sempre!

 

 

Cosa ne pensi del km0 e della cucina tipica locale?

E’ giusto utilizzare i prodotti delle aziende che fanno parte del nostro territorio.

 

 

 

 

 

 

 

Una riflessione sul ruolo degli home restaurant nel sistema turistico italiano. Quali sono le criticità e le potenzialità?

Si può vivere in modo completo un’esperienza unica. La criticità per gli Home Restaurant. è dettata dal non essere regolati da nessuna legge di fatto che tuteli l’attività.

 

 

Parliamo di social media: quali sono i risultati in termini di immagine e di redditività che possono portare i vari social media? Se hai un profilo con la tua attività: gestisci direttamente l’account e quanto tempo richiede la gestione di questa attività social?

L’Home Restaurant “Da Noi” si trova su Instagram, le mie tre figlie gestiscono il tutto!

 

 

Se oggi avessi la possibilità di regolamentare l’attività di home restaurant, come struttureresti le varie questioni fiscali, di agibilità dell’immobile e quelle igienico-sanitarie?

Secondo me andrebbe  gestita e regolamentata la questione igienico-sanitaria, dove suggerisco di inserire norme obbligatorie.

 

 

 

Molti sostengono che gli home restaurant possono rappresentare una concorrenza sleale nei confronti dei ristoranti, cosa ne pensi? Descrivici le principali differenze tra un ristorante ed un home restaurant.

Non credo ci sia concorrenza, prima di tutto per il numero di coperti sicuramente inferiore rispetto a quello dei ristoranti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per te questa attività cosa rappresenta? Una passione, una fonte di guadagno primaria, un secondo reddito…

In primis passione, poi sono convinta che il buon lavoro  e l’amore per un’attività diano sempre ottimi risultati, in ogni campo, anche per quanto riguarda il riscontro economico.

 

 

 

 

Consigli per chi vuole avviare un’attività di home restaurant?

Ad oggi non ne sono in grado, piuttosto accetto io ben volentieri consigli!

 

 

Se potessi avviare un’attività di b&b collegata al tuo home restaurant lo faresti?

Si, amplierebbe sicuramente l’occasione di conoscere persone nuove.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vuoi provare l’Home Restaurant Da Noi?

Scopri di più!

 

 

Author: Supporto HRH