fbpx

Home Restaurant Hotel dà il benvenuto a Teresa e al suo Home Restaurant A casa nostra!

 

 

Raccontaci qualcosa di te e del tuo home restaurant: perché hai scelto di intraprendere questa attività?

La passione per la cucina e la voglia di condivisione sono i motivi principali: mi piace pensare che quando cucino per i miei ospiti, la mia casa diventa anche la loro!
Un percorso culinario studiato per accompagnare i miei ospiti dall’antipasto al dolce.

 

 

Caratteristiche della tua cucina?

Piatti gustosi e saporiti, cibo sano, preparato al momento con passione e amore utilizzando solo prodotti a Km0 e di qualità.

 

 

Un piatto caratteristico che un cliente di fuori deve necessariamente assaggiare per comprendere a pieno la tua cucina?

Pasta di Gragnano con patate e provola di Sorrento in soffritto di pancetta e cipolle locali

 

 

 

Cosa ne pensi del km0 e della cucina tipica locale?

Ritengo che in un mondo globalizzato più che mai sia necessario e doveroso dare spazio alle cucine tipiche locali realizzate con i prodotti della nostra terra

 

 

 

 

Una riflessione sul ruolo degli home restaurant nel sistema turistico italiano. Quali sono le criticità e le potenzialità?

Credo che il social eating abbia un’enorme potenzialità soprattutto nella promozione della conoscenza dei prodotti e delle cucine locali: la cucina e il cibo sono infatti elementi culturali di primo ordine.

 

 

 

Parliamo di social media: quali sono i risultati in termini di immagine e di redditività che possono portare i vari social media? Se hai un profilo con la tua attività: gestisci direttamente l’account e quanto tempo richiede la gestione di questa attività social?

La gestione dei social  è di fondamentale importanza. Ci permette di raggiungere in poco tempo moltissimi utenti e facilita quindi la comunicazione, la condivisione di idee ed eventi. Gestisco al momento personalmente questo aspetto.

 

 

Se oggi avessi la possibilità di regolamentare l’attività di home restaurant, come struttureresti le varie questioni fiscali, di agibilità dell’immobile e quelle igienico-sanitarie?

Quando mi sono avvicinata a questo mondo ho avuto non poca difficoltà nel comprendere quali fossero le caratteristiche necessarie all’avvio della mia attività. Credo sia importante avere criteri specifici per regolamentare le questioni soprattutto di ordine igienico-sanitario

 

 

 

 

Molti sostengono che gli home restaurant possono rappresentare una concorrenza sleale nei confronti dei ristoranti, cosa ne pensi? Descrivici le principali differenze tra un ristorante ed un home restaurant.

Non penso assolutamente che un Home Restaurant possa fare concorrenza sleale ad un Ristorante per vari motivi : attività part-time, non sempre aperti al pubblico, necessità di prenotazione, ridotta scelta delle pietanze (pochi piatti preparati al momento), possibilità di accogliere ospiti

 

 

 

Per te questa attività cosa rappresenta? Una passione, una fonte di guadagno primaria, un secondo reddito…

Una vera passione. Un modo di testare le mie capacità per avviare magari in futuro un’attività tutta mia nel campo della ristorazione

 

 

Consigli per chi vuole avviare un’attività di home restaurant?

Buttarsi!

 

 

Se potessi avviare un’attività di b&b collegata al tuo home restaurant lo faresti?

Assolutamente si

 

 

 

 

 

Vuoi provare l’Home Restaurant A casa nostra?

Scopri di più!