fbpx

Home Restaurant Hotel dà il benvenuto a Valentina e al suo Home Restaurant VaGiu’ e Tiramisu’!

 

Raccontaci qualcosa di te e del tuo home restaurant: perché hai scelto di intraprendere questa attività?

Mi chiamo Valentina, vivo a Tricase (Le), nel cuore pulsante del Salento, ed insieme al mio compagno Giulio abbiamo deciso di condividere la nostra passione per la cucina con amici , conoscenti e sconosciuti , aprendo la nostra casa a tutti coloro che sono attratti dall’idea di vivere un’ esperienza culinaria “meno solita” da quella a cui  siamo generalmente abituati. La nostra cucina si basa sulle ricette tipiche della tradizione culinaria salentina anche se non mancano “le contaminazioni” con cucine di altre regioni, per lo più del sud: reminiscenze di viaggi fatti, persone incontrate, culture che sono rimaste nel cuore.

 

Caratteristiche della tua cucina?

Come detto in precedenza, la nostra cucina è tipicamente salentina e nel corso degli anni si è arricchita: grazie ai miei viaggi in altre regioni meridionali ho conosciuto nuovi sapori.

 

 

Un piatto caratteristico che un cliente di fuori deve necessariamente assaggiare per comprendere a pieno la tua cucina?

La cucina salentina è una cucina semplice, fatta di pochi alimenti. Protagonista di questa arte culinaria è l’olio extra vergine d’oliva.  In ogni caso nessuno può andare via dal Salento e dal nostro Home Restaurant senza aver assaggiato la pasta fatta in casa: orecchiette, minchiareddi, sagne torte.

 

 

Cosa ne pensi del Km0 e della cucina tipica locale?

Non conosciamo un concetto di cucina diverso da questo, il 90% dei prodotti che usiamo derivano dalla nostra terra.

 

 

 

 

 

Una riflessione sul ruolo degli Home Restaurant nel sistema turistico italiano. Quali sono le criticità e le potenzialità?

Gli Home Restaurant sono una risorsa per il turismo in italia. La cucina è un posto sacro, rappresenta un luogo di condivisione, di svago e un modo per arricchirsi culturalmente attraverso la tradizione culinaria di altre regioni.

 

 

Parliamo di social media: quali sono i risultati in termini di immagine e di redditività che possono portare i vari social media? Se hai un profilo con la tua attività: gestisci direttamente l’account e quanto tempo richiede la gestione di questa attività social?

Non c’è dubbio che per questo tipo di attività’,  i social sono fondamentali. Mi diverto moltissimo a fotografare i miei piatti , curando tutto personalmente, dando ampio spazio anche alla creatività.

Se oggi avessi la possibilità di regolamentare l’attività di Home Restaurant, come struttureresti le varie questioni fiscali, di agibilità dell’immobile e quelle igienico-sanitarie?

E’ giusto che questa attività che ha grandi potenzialità, venga regolamentata da una legge specifica.

 

Molti sostengono che gli Home Restaurant possono rappresentare una concorrenza sleale nei confronti dei ristoranti, cosa ne pensi? Descrivici le principali differenze tra un ristorante ed un Home Restaurant.

Trovo che ci siano sostanziali differenze tra i due tipi di attività: nel caso del ristorante, si predilige una modalità vecchio stampo, che a mio avviso ha dei “limiti” da un punto di vista dell’esperienza culinaria. Mentre trovo che l’Home Restaurant sia una novità assoluta, una svolta, un’occasione alla quale non si può assolutamente rinunciare!

 

 

 

 

 

 

 

Per te questa attività cosa rappresenta? Una passione, una fonte di guadagno primaria, un secondo reddito…

Rappresenta in primis una passione ed anche una fonte di guadagno!

 

 

Consigli per chi vuole avviare un’attività di Home Restaurant?

Consiglio tanta passione, come in tutte le cose , che trovo sia la base di tutto.

 

 

Se potessi avviare un’attività di b&b collegata al tuo Home Restaurant lo faresti?

Si, assolutamente lo farei.

 

 

 

 

 

 

 

Vuoi provare l’Home Restaurant VaGiu’ e Tiramisù?

Scopri di più!