fbpx

Home Restaurant Hotel dà il Benvenuto a Giovanni e al suo Home Restaurant Plemmirio… Ecco la sua intervista, buona lettura!

Raccontaci qualcosa di te e del tuo home restaurant: perché hai scelto di intraprendere questa attività?

Mi chiamo Giovanni e sono uno Chef appassionato di cucina, studioso delle ricette tipiche del territorio e sempre alla ricerca di produttori e prodotti locali che mi permettono di scoprire i veri sapori ed allietare il mio palato con gusti forti e naturali. Adoro la panificazione e la pizza (pizze impanate ripiene), i primi piatti e il barbecue sia di pesce che di carne. Il profumo delle grigliate è “inebriante”!

 

 

Caratteristiche della tua cucina?

Semplice, profumata, decisa ed inebriante. Deve “esplodere” il sapore in bocca!

 

 

Un piatto caratteristico che un cliente di fuori deve necessariamente assaggiare per comprendere a pieno la tua cucina?

Le pizze fritte Siciliane con Tuma e Acciughe e le arancine

 

 

Cosa ne pensi del km0 e della cucina tipica locale?

Il Km0 è importante. La cucina locale è la storia del nostro paese.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Una riflessione sul ruolo degli home restaurant nel sistema turistico italiano. Quali sono le criticità e le potenzialità?

Non cisono molte criticità secondo me, perchè è una forma alternativa alla ristorazione classica.  Le potenzialità possono essere molte e in primis le coccole del padrone di casa che magari in un grande ristorante vengono a mancare.

 

Parliamo di social media: quali sono i risultati in termini di immagine e di redditività che possono portare i vari social media? Se hai un profilo con la tua attività: gestisci direttamente l’account e quanto tempo richiede la gestione di questa attività social?

I Social sono fondamentali nella società odierna per far girare il mercato e proporre le proprie idee.

 

Se oggi avessi la possibilità di regolamentare l’attività di home restaurant, come struttureresti le varie questioni fiscali, di agibilità dell’immobile e quelle igienico-sanitarie?

Chiederei un attestato haccp per chi cucina. Un servizio igienico sanitario adeguato e la cucina che debba rispettare tutte le norme e le  caratteristiche di un ristorante.

 

Molti sostengono che gli home restaurant possono rappresentare una concorrenza sleale nei confronti dei ristoranti, cosa ne pensi? Descrivici le principali differenze tra un ristorante ed un home restaurant.

Non credo proprio che un numero ristretto della clientela, dovuto all’occasionalità dell’attività, possa influire così tanto per il fallimento di grandi ristornati.

 

 

 

 

 

Per te questa attività cosa rappresenta? Una passione, una fonte di guadagno primaria, un secondo reddito…

Una grande passione e una piccola entrata.

 

Consigli per chi vuole avviare un’attività di home restaurant?

Bisogna provare, cominciare e ben sperare.

 

Se potessi avviare un’attività di b&b collegata al tuo home restaurant lo faresti?

Sicuramente! E’ quello che sogno con mia moglie.

 

 

 

 

 

 

Vuoi provare l’Home Restaurant Plemmirio?

Scopri di più

 

 

 

 

 

 

Author: Supporto HRH