Domani mattina, per tradizione secolare, i bambini che durante l’anno si sono sono comportati bene riceveranno dolcetti, mentre i birichini troveranno carbone…

I bambini adesso sono fortunati, anche il carbone è un buonissimo dolce che si può preparare a casa!

Secondo la tradizione popolare, il carbone e le ceneri venivano inserite nelle calze insieme ai dolci come ricordo propizio del rinnovamento stagionale. In alcune zone d’Italia, la cenere ed il carbone utilizzati erano raccolti dallo spegnimento dei tradizionali falò che anticamente venivano accesi nei primi giorni dell’anno nuovo come buon auspicio di rinnovamento e rinascita.

INGREDIENTI:

  • Per lo sciroppo: 300 grammi di zucchero e 100 grammi di acqua
  • 1 albume
  • 200 grammi di zucchero
  • 100 grammi di zucchero a velo
  • 1 cucchiaio di alcol per uso alimentare
  • 1 cucchiaino di colorante alimentare nero oppure di carbone vegetale

PROCEDIMENTO:

Inizia preparando lo sciroppo mescolando lo zucchero con l’acqua e portando ad ebollizione.

Lo sciroppo deve continuare a sobbollire raggiungendo la temperatura di 150° o, se non si ha un termometro, quando in ogni caso si sarà imbiondito. Tenere sempre la fiamma bassa in modo che non si bruci.

Nel frattempo montate a neve ferma l’albume e aggiungi sempre montando lo zucchero a velo, il restante zucchero semolato ed il cucchiaio di alcol.

In ultimo aggiungi il colorante alimentare e mescola fino ad ottenere un composto omogeneo.

A questo punto versare il composto nello sciroppo ancora sul fuoco a fiamma bassa. Continua mescolando e fai sobbollire per un minuto.

Preparate una teglia rettangolare ricoperta da carta forno, versateci il tutto e fate riposare per 3 ore.

E tu lo hai mai preparato a casa? Faccelo sapere!

Author: Supporto HRH