Il social eating è una realtà sempre più grande che va tutelata e incoraggiata poiché vettore primario, senza dubbio tra i più considerevoli, della sharing economy. L’economia condivisa infatti , come un’onda sempre più grande, è partita dagli Stati Uniti d’America e in un batter di mani ha raggiunto anche il vecchio continente Europeo. Il settore turistico ha trovato in queste condizioni, campo fertile per incrementare le sue cifre e raggiungere nuovi record. Ne sta beneficiando ogni giorno di più tanto il settore ricettivo quanto quello ristorativo e nuove formule di business hanno avuto i natali proprio grazie alle straordinarie dinamiche del web. Gli home restaurant stanno raccogliendo enorme consenso tra i gusti degli italiani e dei turisti di tutto il mondo che vengono a visitare i nostri luoghi con il desiderio di confrontarsi soprattutto con la nostra cultura culinaria, essendo conosciuta , la nostra enogastronomia, come la più unica e ricca al mondo. Questo straordinario esploit dei ristoranti tra le mura di casa sta ad oggi felicemente portando anche i tanti professionisti navigati del settore ricettivo (specie dei b&b)  nella più che giustificata scelta di incrementare l’offerta delle loro strutture con l’aggiunta di pranzi e cene alla già esistente prima colazione, creando all’interno della struttura stessa un home restaurant. Ed eccoci arrivati al fulcro del discorso: la nascita del nuovo ed innovativo business degli “ homerestauranthotel, una formula che racchiude in se tutte le altre e che da la possibilità di fornire ai propri ospiti un servizio e quindi un’esperienza completa a 360 gradi. E’ sempre nostrana infatti l’idea che ha dato vita a tutto questo perché un giovane cuoco italiano di nome Gaetano Campolo ne ha colto le potenzialità dopo aver lavorato personalmente alla fattibilità del progetto , immaginando per primo una formula di accoglienza che rimanesse indelebile nella mente dei suoi ospiti. Ha dato vita cosi ha una piattaforma unica nel suo genere chiamata www.homerestauranthotel.it , per permettere ai tanti appassionati di settore la possibilità di realizzare questo straordinario connubio o anche solo rendere tutti questi servizi ai loro ospiti uno per volta. Non è un caso che tra le categorie di homerestauranthotel.it  sia presente anche quella dei cuochi a domicilio, sempre più apprezzati e sempre più richiesti da turisti e dai medesimi palati italiani. La rivoluzione è sempre partita dalle idee e oggi  ne stiamo vivendo una che coinvolge noi italiani. Le risposte sono semplici e palesi: noi siamo eredi di un bagaglio enogastronomico immenso, che sfocia in quello ancora più vasto delle nostre tradizioni e delle nostre culture; e questo ci deve rendere responsabili della cura e della tutela della nostre sfaccettate identità e della nostra multiculturalità.