Home Restaurant Hotel vi porta alla scoperta dei 5 Carnevali Top da visitare a Febbraio

Il carnevale è la festa in cui ci si può mascherare nel personaggio che si preferisce o in una parodia di vita quotidiana, per i più piccini il divertimento maggiore è il lancio di coriandoli, stelle filanti e rottura di qualche panciuta Pentolaccia

Questa festa infatti è molto amata dai bambini ma quando si tratta di tradizioni popolari anche gli adulti non si sottraggono al divertimento!

Le sue origini appartengono alla tradizione cattolica come festa precedente al periodo pasquale, in cui veniva letteralmente eliminata la carne dalla propria dieta. Da qui il riferimento al termine latino “Carnem-Levare” arriviamo al nostro più attuale termine Carnevale.

Dal punto di vista storico invece ha origini romane ma simboleggia in quasi tutte le culture un periodo di festa e di rinnovamento. 

Moltissime città italiane onorano questa festa con parate, festeggiamenti, musica e sfilate di grandi carri tematici con temi fantasiosi e sempre più attuali.

Vediamo quali sono i carnevali Top in Italia!

IL CARNEVALE DI VIAREGGIO 

Carnevale di Viareggio

Il Carnevale di Viareggio è sicuramente uno dei 5 TOP in Italia, evento che si ripropone dal 1873 ed è uno dei più importanti e maggiormente apprezzati da grandi e piccini.

Conosciuto anche a livello internazionale, rientra tra i 10 migliori al mondo.

Si distingue da altri eventi similari per i suoi carri allegorici che superano i 20 metri di altezza, su cui non mancano mai enormi caricature di carta pesta di personaggi famosi scelti tra esponenti politici, del mondo dello spettacolo e della cultura, ricreati con tratti somatici ironici e satirici. 

Proprio qui nasce il primo carro allegorico in cartapesta nel 1925. Questa attività coinvolge ogni anno migliai di persone per la sua realizzazione così accurata.

Il CARNEVALE DI CENTO 

Momento del Gettito del Carnevale di Cento

Gemellato con il carnevale più bello del mondo, ossia quello di Rio de Janeiro, è caratterizzato da carri allegorici con dimensioni che fanno concorrenza a quelli di Viareggio. Ma la vera caratteristica è la tradizione del Gettito che consiste nel lancio, da parte dei figuranti che stanno sopra i carri in movimento, di oggetti e gadget come palloni, peluche e simili.

Altro evento simbolico di questo carnevale è il “Rogo di Tasi”, maschera tipica che dopo aver aperto le sfilate vestito in frac e accompagnato dalla volpebianca a guinzaglio, viene bruciato l’ultimo giorno.

La festa si conclude con la premiazione del carro vincente e un grandioso spettacolo pirotecnico dalla Rocca dei Cento.

CARNEVALE DI MAMOIADA

Gli Issohadores del Carnevale di Mamoiada

Il carnevale tipico della tradizione sarda si contraddistingue per le sue particolari maschere tradizionali. I protagonisti di questa festa sono i Mamuthones e gli Issohadores.  invece per gli altri già descritti, grazie a delle maschere tradizionali. Infatti, i protagonisti di questa festa sono i Mamuthones e gli Issohadores.

I loro costumi sono ricchi di dettagli, i primi hanno maschere scure in legno, pelli di ovino e “sa carriga” sulla schiena ovvero dei campanacci dal peso di 30 chili. Gli Issohadores indossano corpetti rossi, cappello, scialle e maschere bianche.

La presenza di queste due figure in questa festa hanno origini antiche, risalgono all’età dei nuraghi.

Queste figure insieme sfilano simboleggiando il rispetto e la venerazione per gli animali, propiziare i raccolti e scacciare gli spiriti cattivi.

Sicuramente non è il classico carnevale con i carri ma merita di essere visto per la cultura che ci fa assaporare questo incantevole posto.

IL CARNEVALE DI ACIREALE

I Carri Infiorati del Carnevale di Acireale

Uno dei più antichi tra i carnevali siciliani, in provincia di Catania. I suoi carri allegorici sono famosi per la minuziosa disposizione di migliaia e migliaia di fiori motivo per cui li definiscono “Carri Infiorati” 

I carri sono stupendi di notte perche illuminati da molteplici lucine che li rendono ancora più belli.

Oltre alle sfilate dei carri vengono anche proposti flash mob e spettacoli.

E come lo definiscono i siciliani il carnevale di Acireale è una delle ricette più antiche per il buon umore!

IL CARNEVALE DI VENEZIA

Tipici costumi al Carnevale di Venezia

Tra quelli citati, conosciuti e meno consociuti ma tutti unici, non si può non menzionare il carnevale di Venezia per storia e tradizione e maestosità.

Le sue origini antichissime sono testimoniate a partire dal 1094 in documenti pubblici che riportano festeggiamenti nominati già al tempo come “carnevale”.

La nascita di questi festeggiamenti è attribuita al sorgere della stessa Serenissima: grazie all’anonimato garantito dai travestimenti, quanto meno durante i festeggiamenti, le divisioni sociali ed i ceti venivano abbattuti.

I festeggiamenti durano molti giorni, quest’anno per esempio il carnevale veneziano inizierà sabato 8 febbraio per concludersi -dopo un fitto programma di intrattenimenti- il 25 marzo.

L’emozionante Volo dell’Angelo apre ufficialmente il divertimento, seguito poi da danze, spettacoli e celebrazioni con costumi d’epoca di bellezza estasiante. Immancabile da vedere!

La lista sarebbe ancora molto lunga… ma questi 5 carnevali Top sono di sicuro un buon punto di partenza!

Fateci sapere quali sono i vostri preferiti!

Segui Home Restaurant Hotel su Facebook per rimanere aggiornato sulle ultime novità dal mondo del Social Travel e del Social Eating!

Author: Supporto HRH