Gli anni ’80 non sono solo un must nel campo della musica e della moda… anche in cucina stanno tornando alla ribalta creando delle vere e proprie tendenze culinarie vintage!

Oggi parliamo di un piatto nato degli anni ’80, periodo in cui la panna era la regina della cucina: le Pennette al Salmone!

Ancora oggi è uno dei primi più apprezzati per sapore e rapidità di preparazione.

Le sue origini come dicevamo sono abbastanza recenti ma ne esistono così tante versioni da avere l’imbarazzo della scelta.

Alcuni le preparano col salmone fresco altri col salmone affumicato, qualcuno ci mette la vodka e chi preferisce non utilizzarla affatto… Insomma ce n’è per tutti i gusti!

Home Restaurant Hotel vi proponiamo la nostra ricetta adatta a chi ha poco tempo ma anche a chi vuole stupire i propri commensali con una ricetta semplice!

LA RICETTA

Esecuzione: Facile, Preparazione: 10 min., Cottura: 15 min.

INGREDIENTI

  • 160 gr pennette
  • 100 gr salmone fresco
  • 20 gr burro
  • 1 cucchiaio di panna di soia
  • qb prezzemolo
  • 1/2 limone grattugiato
  • qb sale

PREPARAZIONE

Vi consigliamo come primo passaggio di riempire la pentola di acqua per cuocere la pasta e adagiarla sul fornello a fuoco medio così avrete il tempo di preparare il salmone.

Ora prendiamo il salmone fresco eliminiamo dal trancio la pelle e il nodo centrale di cartilagine, e tagliate il salmone in pezzetti di media grandezza per evitare cuocendolo di seccarlo troppo.

Preparatevi precedentemente del prezzemolo tritato e il limone grattugiato. Quindi una volta preparato il salmone prendete una padella e a fuoco lento fate andare il burro, aggiungete il salmone il prezzemolo e il cucchiaio di panna di soia, fate andare 5-6 minuti a fuoco basso.

Buttate le penne in acqua salata al bollore e una volta seguito il tempo di cottura scolate e versate nella vs salsa aggiungendo il limone grattugiato, saltando il tutto con un movimento deciso fino ad amalgamare il tutto.

Varianti:

Come variante alla panna classica, in caso di intolleranza al lattosio o anche solo per rendere il piatto più digeribile vi consigliamo di utilizzare la panna vegetale di soia, il sapore del piatto sarà egualmente esaltato.

Per gli amanti degli alcolici, si può sfumare il salmone in padella sia con vodka che con whisky, in base alle preferenze (30ml suggeriti).

In alternativa al salmone fresco, si può utilizzare il salmone affumicato ma consigliamo di cuocerlo il meno possibile e a fuoco molto basso per evitare che si asciughi troppo diventando stopposo.

Informateci sulle varianti preferite e sulla buona riuscita della ricetta proposta da Home Restaurant Hotel!

Home Restaurant Hotel

Author: Supporto HRH